Eccellenze Reali: cultura, spettacolo, sport e solidarietà

 

Si è concluso l’evento Eccellenze Reali, la kermesse che premia le eccellenze del nostro paese in Italia e all’Estero, che in questa edizione vede Olisistem Start come main sponsor con Alma e Articolo 1, società operanti nell’ambito del lavoro interinale.

 

Un evento che propone di premiare la cultura, lo spettacolo, lo sport e che punta anche a sottolineare valori fondamentali come la solidarietà e l’aiuto verso il prossimo. -“Chi più dona più riceve”, con questa frase esordisce Luigi Scavone, patron dell’evento, e sostenitore della creazione di un reparto specializzato nella cura di rare malattie vascolari in età pediatrica nell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, dedicato alla memoria del padre dello stesso Scavone e della madre di Fracesco Barbarino, shareholder del gruppo Alma.

 

Nell’incantevole cornice partenopea del Palazzo Reale di Napoli la serata, condotta da Gino Rivieccio, Raffaella Fico e Vera Spadini, ha goduto dell’interpretazione dell’attore teatrale Mario Rigillo che, attraverso la sua performance, con l’interpretazione di Ferdinando di Borbone è riuscito ad evidenziare la storia della location nei minimi dettagli. -Durante il corso della serata si è svolta la consegna del “Premio Record e Valori” istituito da Alma come leader in campo logistico e del lavoro.

 

Il merito è stato dato ai personaggi che si sono distinti nei loro campi come Salvatore Minieri, un giornalista  minacciato dalla camorra, (hanno ritirato il premio per lui Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e Gianni Russo del Consiglio di Disciplina); i giornalisti Enzo D’Errico e Conchita Sannino; Alessandro Cecchi Paone; il colonnello Gianfranco Paglia, capitano del Gruppo sportivo paralimpico della difesa; l’Alma PallacanestroTrieste; Paolo Campinoti, Chief Executive Officer di Pramac; il direttore generale della società Articolo 1 Gianni Scaperrotta;  i produttori di Made in Sud e nuovi proprietari del teatro Cilea, Nando Mormone e Mario Esposito; Valeria Marini; l’attore Mariano Rigillo; Carlo Grasso, presidente del Tc Vomero; il regista Edoardo De Angelis con l’attrice Pina Turco; il regista Stefano Amatucci; gli attori Giuseppe Zeno e Alessandro Preziosi il cantautore Enzo Gragnaniello; l’imprenditore Riccardo Monti; il direttore Generale del Dipartimento Turismo e Cultura della regione Campania Rosanna Romano; il chirurgo plastico Silvio Smeraglia; l’interior design Pietro Del Vaglio; il ristoratore Vincenzo Capuano.

 

Ad assegnare i premi, una commissione formata da un’équipe selezionata tra giornalisti, personaggi dello spettacolo e dello sport del calibro di Francesco Barbarino, Mariateresa Ferrari, Mario Muto, Maurizio Casagrande, Emilio Fede, Ciro Ferrara, Fabio Troiano, Fulvio Martusciello, Manuela Spedaliere, Antonio de Iesu, Alessandra Clemente, Amedeo Manzo, Elisabetta Gregoraci, Elisabetta Garzo e lo stesso Luigi Scavone.

 

Link rassegna stampa

Link gallery